First raining day

Posted by in Viaggio

Dopo la cena siamo andati a letto…svenuti…fino a che, tra una scimmia urlante e una rana gracidante abbiamo sentito aleggiare su di noi una presenza….. Io e Kikka pensavamo fosse una delle solite puzzette di Bebo…invece, accesa la luce, abbiamo trovato una bat-farfalla della grandezza di un airone…..Che, non passando dalle grate della finestra perché troppo grande, ha deciso di sonnecchiare con noi….

Svegliati con la pioggia. Colazione ( sempre molto abbondante) con la pioggia.preparazione bagagli con la pioggia……volevamo andare a Dambulla e a Sigiriya ma a quanto pare ci serviva un canotto per attraversare la palude ed i serpenti. Però, volendo, ci portavano con un mezzo anfibio o a dorso d’elefante… Passata la mattinata a decidere il da farsi abbiamo riconfermato l’hotel e vista l’ora tarda (mezzogiorno) siamo andati in centro a visitare un storico e tradizionalissimo locale pieno di gente locale e con musica locale ad altissimo volume….insomma a mangiare! È il nostro sport preferito. Dopo aver mangiato, mangiato e ben bevuto, i tre allegri ragazzi morti finirono al spicy market….
Il motto al mercato è: non fidarti di nessuno al di fuori della persona con cui stai parlando… Ma va???!!!! Annoiati da questo tira e molla (continua a piovere) abbiamo optato per un massaggio ayurvedico… In un centro caldamente imposto dal boss della guesthouse. Inizia a serpeggiare un certo malumore ( a qualsiasi nostra iniziativa i locali trovano sicuramente di meglio). (Kikka nel frattempo ha deciso di parlare solo italiano, “tanto decidono loro”!) . Arrivati. Alla nostra sinistra una super spa 5 stelle con piscina, alla nostra destra la nostra spa (Bebo a rischio esportazione rene)…anche qui deciso per un trattamento ne hanno eseguito un altro…vivamente consigliato. La musica di sottofondo sembrava la colonna sonora di un film di Hitchcock, l’olio da massaggio un mix di cipolla e curry. Distrutto torace Roby, massaggio caldo a Kikka, però alla fine Bebo ha ancora i due reni… Ottimo. Tornati a casa, birra e cena vivacemente consigliata….
P.s.: scusate per le foto ma non c’é una buona connessione.