Cairo

Posted by in Viaggio

Partiti da Milano verso il Cairo, si avete capito bene… Con un po di timore… No, forse timore no però sai quando ti dicono che uno dei posti più pericolosi al momento è il Cairo e tu ci atterri e ti fermi lì 5 ore un po di “su co le recie” ti viene…. Comunque…. Partiti. Il mio vicino di posto prega con le lacrime agli occhi…. E io penso: “annamo bene”… Vabbe, decollo avvenuto, un pisolo, un po di succo e via…. Passano tre ore… Verso la fine ( perché solo alla fine?!) chiediamo al mio vicino pregante com’è l’aeroporto del Cairo e da lì parte un mini dialogo dove scopriamo che lui abita a 50 km dal Cairo e vive a Cinisello Balsamo dal 2009. In Italia si guadagna da vivere facendo il macellaio ( e ci fa vedere tutte le sue cicatrici…) e ogni 9 mesi torna a casa. Ci insegna qualche parola di egiziano, atterriamo e lo perdiamo nella folla…. E allora io mi dico…. Forse è il pregiudizio il peggior terrorista di questo mondo!?

Bene, Cairo International Airport: chissà se vendono delle birrette per passare il tempo? Fortunatamente si, e fortunatamente siamo capitati nel baretto giusto. Dopo due polaroid a caso (colpa mia, Alberto) ed altrettante birre… Scambiamo qualche parola con il gestore, Eslam, il quale mentre Roby è in bagno, mi fa avvicinare al banco proponendomi un giochetto di logica con dei stecchini. Da lì non ci sarà più ritorno. Giochino dopo giochino tento di ingannare il maestro con qualche scorciatoia, ma il ragazzo è molto fiscale ed altrettanto amichevole. Finita la sua scorta, gliene propongo uno io (L unico che conosco), e finalmente riusciamo a mettere in crisi lui e altri due aiutanti. Morale della favola, dopo grasse risate birrette in buona compagnia e foto di gruppo, partiamo dal Cairo verso Bangkok, 8 ore di volo così riassunte: Mezz ora per mangiare, 7 ore di sonno, Mezz ora per la colazione. Magnar bere e dormir ne vien sempre ben.

Da Bangkok ci propongono di prendere due ore prima del previsto il volo per Chiang Mai.

Arrivati. E che si fa una volta qui?! Bè direi che potremmo mangiare qualcosa……