Svaligiati

Cairo

Posted by in Viaggio

Partiti da Milano verso il Cairo, si avete capito bene… Con un po di timore… No, forse timore no però sai quando ti dicono che uno dei posti più pericolosi al momento è il Cairo e tu ci atterri e ti fermi lì 5 ore un po di “su co le recie” ti viene…. Comunque…. Partiti. Il mio vicino di posto prega con le lacrime agli occhi…. E io penso: “annamo bene”… Vabbe, decollo avvenuto, un pisolo, un po di succo e via…. Passano tre ore… Verso la fine (…read more

Il famoso cane bastonato

Posted by in Viaggio

Eccolo qui:     Si perché Kiwi lo sente proprio quando siamo in partenza. È due giorni che mi tormenta, che mi sta attaccato come na cozza, che fa di tutto per attirare l’attenzione… Chi non ha animali difficilmente può capire cosa vuol dire lasciare per 24 giorni il proprio “mostro peloso” che ti guarda con due occhi così profondi e tristi che vorresti avere la pistola laser rimpicciolente per farlo piccolo e portartelo con te…. So che si divertirà un mondo dai nonni eh…. Giocherà con i nipotini e…read more

Lo zaino è ancora vuoto…

Posted by in Viaggio

Bene, mancano pochi giorni, un milione di cose da finire, lo zaino ancora vuoto.  La testa ormai è li, al caldo!!! Siamo pronti per esplorare un nuovo mondo, che io già un po’ conosco perchè ci sono stata due anni fa (ma in zone diverse e con un viaggio completamente diverso). Non vedo l’ora di sentirne il suo profumo, e vedere tutti quei splendidi sorrisi! Si, perchè la Thailandia è veramente il paese del sorriso. … E poi….. non vedo l’ora di mangiare un Pad Thai come si deve! (vedi…read more

0

Le foto.

Posted by in foto, Viaggio

In questo viaggio non ho portato a casa milioni di foto, come spesso accade….  me lo sono vissuto. Non volevo nulla tra i miei occhi e quello che vedevo. Volevo vivere ogni istante senza nessun filtro. Le foto che ho fatto sono quelle che proprio sentivo di dover fare. Perchè sentivo “mio” quel piccolo momento. Vi invito a visionarle dal mio sito, sia nella sezione reportage che nella sezione polaroid.   http://www.robertademin.com/it/reportage/sri-lanka-20.html

Saudade

Posted by in Viaggio

Da Bentota, ieri, abbiamo preso il trenino che ci ha portato a Colombo, poi verso sera abbiamo raggiunto Negombo. Con la scusa delle elezioni la maggior parte dei negozi sono chiusi ( niente shopping) quindi oggi ci siamo concessi una piscina privata ( le spiagge e il mare di Negombo sono molto inquinate) in totale relax. Si inizia a sentire quell’amara sensazione “da rientro”. Da una parte siamo felici, rivediamo il nostro mostro Kiwi, nipotame vario, amici e parenti a cui raccontare tutto ciò che abbiamo vissuto, dall’altro lato c’è…read more

Relaxing time

Posted by in Viaggio

Da Hikkaduwa, dopo aver avvistato balenottere e delfini, decidiamo di dirigerci verso Bentota. Dopo una buona mezz’ora e svariati tentativi di fermare un autobus, finalmente (nascondendo gli ingombranti zaini nella pensilina)  riusciamo ad incastrarci in uno di questi. Caso vuole che esattamente in quel momento il presidente &co. (Periodo di campagna elettorale. Elezioni tra pochi giorni)  facessero visita ad una città lungo il nostro percorso. Alè.  Deviazione su deviazione ci ritroviamo a percorrere strade sempre più strette e sempre più sterrate dove il conducente ( alquanto alterato) si sfoga pesantemente…read more

5200 scalini per un buon anno

Posted by in Viaggio

Dopo aver accompagnato Kikka al suo taxi privato (lei é rientrata), abbiamo riposato qualche oretta. Il 31 sveglia alle 5: trasferimento a Galle per prendere l’autobus che ci avrebbe condotti ai piedi dell’Adam’s Peak. Dopo dieci ore di viaggio finalmente arriviamo cotti come peri a Dalhousie, dove ad attenderci c’era la guesthouse Big Shining 2( vedi capitolo Haputale). Appoggiamo i bagagli, usciamo a mangiare un boccone e andiamo a letto alle otto dato che la sveglia sarebbe suonata all’una e trenta di mattina. Il pellegrinaggio all’Adam’s Peak prevede l’ascesa di…read more

Film

Posted by in Viaggio

Dal momento che le previsioni meteo mettevano pioggia, ieri abbiamo deciso di andare a visitare Galle. Durata della pioggia: due minuti. Il resto della giornata 40 gradi. Alle porte della città dall’autobus intravediamo un tonno gigante al mercato del pesce. Al volo scendiamo. Titolo film: La grande abbuffata. Regia: Roby e Kikka. Sottotitoli: Bebo ( interprete ufficiale local english-dialetto pagot). Trama: Mentre Bebo si faceva scorrazzare dal suo nuovo amico, io e Kikka, tempo trenta secondi, avevamo già organizzato il pranzo. Tra le bancarelle del mercato oltre al mega tonno…read more

Fishermen

Posted by in Viaggio

Ieri l’altro ci siamo spostati da Mirissa ad Unawatuna, in autobus. Arrivati ad Una, indovinate un po’, avevamo fame. Ci siamo fiondati in spiaggia e lì abbiamo trovato la morte…. Un piccolissimo chiosco che faceva fish&chips… E perché non mangiare un buonissimo fish super “onto” e delle buonissime chips super “onte” con fuori circa 32 gradi???!!! Consigliatissimo. Ovviamente il tutto con birra Lion. Dopo il boccheggiamento stentato per cercare di sopravvivere ci siamo spostati di due metri sotto l’ombrellone. Dove non abbiamo mosso il culo fino a sera ( due…read more